Nuove coperture della FIBRA OTTICA TIM nella provincia senese!

24-02-2020   Fabio Mazzocchio News

La fibra ottica di Tim: continuo l'impegno di risorse per la digitalizzazione del paese! Nuove coperture a banda ultralarga per la Toscana.

Monteriggioni e Colle Val D'Elsa, due importanti comuni della provincia senese, da oggi potranno disporre di nuova banda ad altissima velocità.

 

La banda ultralarga in Italia raggiunge il 60% della popolazione contro il 68% della media europea. Nonostante il ritardo, il Governo si è dato l'obiettivo della copertura totale entro il 2020, stanziando fondi pubblici per più di 6 miliardi di euro.

Le reti in fibra ottica, già in espansione, sono dunque destinate ad aumentare, aprendo la strada a prestazioni migliori sotto ogni punto di vista.

 

Tim si conferma anche in questo 2020 protagonista dello sviluppo tecnologico e della copertura del territorio con la banda ultralarga. 

La recentissima attivazione delle centrali nei comuni di Monteriggioni e Colle Val D'Elsa "connette" le aziende e gli abitanti della provincia senese alla velocità ultra-performante di 200 Mbps.

 

Nelle infrastrutture in fibra i dati viaggiano attraverso impulsi luminosi veicolati da cavi in fibra di vetro e polimeri plastici. Grazie alle caratteristiche dei cavi, i segnali si propagano rapidamente su lunghe distanze, sfruttando una banda di frequenze estremamente più elevata rispetto a quella delle connessioni ADSL. Con la fibra è dunque possibile trasmettere grandi quantità di dati in tempi ridotti, raggiungendo velocità potenzialmente elevatissime (fino a 1024 Mbps).

 

FTTH E FTTC: DIFFERENZE E PRESTAZIONI

Le connessioni di rete sono formate da un cavo, solitamente interrato, che connette un'unità abitativa a un cabinet (o centralina di prossimità), a sua volta collegato a una centrale. Le prestazioni cambiano a seconda della presenza del doppino in rame: meno se ne utilizza, più la rete è efficiente.


In base alla qualità dei collegamenti possiamo avere connessioni:

FTTH (Fiber To The Home): quando il collegamento in fibra ottica parte dalla centrale e arriva fino all'abitazione o nell'azienda dell'utente, coprendo l'intera tratta, è la tecnologia più performante, quella che consente di sfruttare a pieno le potenzialità della rete viaggiando fino a 1.000 Mbps.


FTTC (Fiber To The Cabinet): quando la fibra copre solo parzialmente la rete. Il tratto dal cabinet all'abitazione, solitamente non superiore ai 300 metri, è affidato invece al rame, con conseguenti limitazioni in termini di velocità e stabilità di navigazione. è la tecnologia utilizzata dalla maggior parte dei collegamenti in fibra di TIM

 

VANTAGGI RISPETTO ALL'ADSL

Oltre a garantire una maggiore velocità di navigazione, la fibra ottica assicura una linea più stabile e sicura, libera da interferenze elettromagnetiche e con una migliore resistenza alle condizioni meteo. L'unico svantaggio, rispetto all'ADSL, può essere rintracciato sul fronte dei prezzi, che risultano ancora leggermente più elevati. La differenza è tuttavia limitata, e senza dubbio compensata da performance nettamente superiori.

Per le connessioni in fibra ottica TIM Business offre soluzioni con pacchetti tutto compreso!

 

Chiamaci all'800.441333 o scrivici a marketing@grupposeitel.it per scegliere anche nel comuni di Monteriggioni e Colle Val D'Elsa la migliore soluzione per le tue esigenze e per quelle della tua impresa.

 

Ti Aspettiamo! #lafibraditim